Delega INPS per l’accesso ai servizi online: guida per farla online

delega INPS per l'accesso ai servizi online
Visual istituzionale-02

Dal primo ottobre 2021 sono cambiate le modalità per l’accesso ai servizi INPS. Fino a tale data bastava il codice PIN che veniva aggiornato ogni 6 mesi, a partire dal primo ottobre invece occorre avere lo SPID o altro sistema di identità digitale, come la CIE oppure la CNS (Carta Nazionale dei Servizi, da ottenere con l’uso della tessera sanitaria. Per chi ha difficoltà con tali strumenti invece c’è la possibilità di accedere con la delega INPS per l’accesso ai servizi online.

I servizi INPS

I servizi INPS online sono dedicati a imprese e cittadini e sono utili a controllare la propria posizione, le prestazioni e a inoltrare domande. Sono sicuramente uno strumento molto comodo per tutti, ma è altrettanto ovvio che i più anziani possono avere delle difficoltà ad accedere e nella maggior parte dei casi, anche quando si utilizzava il PIN con il codice fiscale, erano i figli o i nipoti a gestire i servizi online per conto di genitori e nonni. Tutto questo però non è possibile nel momento in cui deve essere utilizzata l’identità digitale perché molti anziani hanno difficoltà, proprio per questo si è pensato a una delega per l’accesso ai servizi INPS online, vedremo ora come procedere.

Delega INPS per l’accesso ai servizi online

Chi vuole utilizzare la carta di identità elettronica (CIE) per l’eccesso ai servizi INPS online può trovare una guida semplice all’articolo: Carta di Identità Elettronica per accesso ai servizi PA senza SPID: guida

Di seguito invece c’è la guida per la delega INPS per l’accesso ai servizi online, con il messaggio 3305 del 1° ottobre 2021 è stato reso noto che la delega può essere rilasciata anche direttamente online. In passato si poteva optare per tale possibilità recandosi presso lo sportello della sede territoriale dell’INPS.

La possibilità di ottenere una delega per le identità digitali dei cittadini è prevista dalla circolare INPS 127 del 12 agosto del 2021, ma dal 16 agosto al primo ottobre 2021, si poteva fare solo allo sportello. La possibilità di farlo online comodamente da casa è entrata in vigore effettivamente il primo ottobre 2021, cioè nel giorno è avvenuta la dismissione dei vecchi PIN. Per poter effettuare una delega, il delegante deve essere già in possesso di un’identità digitale, cioè CIE, SPID o CNS. In caso contrario deve continuare a recarsi agli sportelli.

Attraverso queste credenziali deve accedere al servizio MyINPS e quindi andare alla voce “Deleghe identità digitali” . In questa sezione occorre inserire i dati identificativi del soggetto che si vuole delegare compreso il codice fiscale.

Tra le varie indicazion che possono essere fornite vi sono anche quelle inerenti la data di scadenza della delega stessa.

Scadenza e revoca della delega INPS per l’accesso ai servizi online

La delega è immediatamente attiva, inoltre non può avere una durata inferiore a 30 giorni. Ogni soggetto non può essere titolare di più di tre deleghe, tranne nel caso in cui si tratti di un tutore, un curatore o amministratore di sostegno.

Attraverso la stessa sezione del sito INPS, cioè alla voce “deleghe identità digitali” è possibile prendere visione anche di tutte le deleghe concesse, delle scadenze impostate e di conseguenza è possibile agire, ad esempio togliendo la delega a un soggetto.