Green pass e lavoro: il Garante della privacy da l’ok all’app Verifica C19

Green pass e lavoro è il tema caldo di questi giorni, anche  in merito alla privacy dei dati. Ma il Garante dà il proprio consento all’app Verifica C19.

Cos’è l’App Verifica C19?

Verifica C19 è l’app ufficiale del governo italiano, sviluppata dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Commissario Straordinario per l’Emergenza COVID-19, per abilitare gli operatori alla verifica della validità e dell’autenticità delle “Certificazioni verdi COVID-19.

Green pass e lavoro: a cosa serve l’app Verifica C19

Il Green pass sarà obbligatorio nel mondo del lavoro a partire dal 15 ottobre, così come previsto dal DL 127/2021. Pertanto le aziende dovranno controllare che i propri dipendenti abbiamo in certificato verde. Ma dovranno farlo nel rispetto dei dati sensibili del lavoratore. In altre parole non potranno chiedere l’obbligo del vaccino, ma solo controllare che il certificato mostrato sia valido.

E su questo tema il Garante della privacy ha dato il suo ok all’utilizzo dell’app Verifica C19 per la lettura dei QR CODE. Unico modo veloce per permettere di effettuare i controlli, senza che ci siano code interminabili davanti le stesse aziende. E rallentare il lavoro proprio nella fase iniziale della giornata. Inoltre il datore di lavoro può comunque effettuare controlli a campione anche durante le ore di lavoro.

Le parole del Garante della Privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso, in via d’urgenza, parere favorevole sullo schema di Dpcm che introduce nuove modalità di verifica del certificato verde in ambito lavorativo privato e pubblico. Lo schema sottoposta all’Autorità prevede che l’attività di verifica del possesso del Green pass possa essere effettuata anche attraverso modalità alternativa all’App Verifica C19.

Ad esempio con l’impiego di un pacchetto di sviluppo per applicazioni sdk, rilasciato dal Ministero con licenza oper sourcce. Sistema che deve essere integrato nei sistemi di controllo degli accessi, mediante l’utilizzo di una specifica funzionalità della piattaforma NoiPA o del portale istituzionale INPS. Infine è previsto, solo le p.a. con più di mille dipendenti, un servizio di interoperabilità applicativa con la Piattaforma nazionale- DGC.

Green pass e lavoro: Come scaricare l’App Verifica C19

L’app verifica C19 è scaricabile sul sito Google Play store. L’addetto al controllo può scaricarlo sul portale indicato dall’impresa. Ecco le fasi del controllo come si devono articolare:

  • il soggetto che deve effettuare il controllo chiede al dipendente di mostrare il certificato;
  • utilizzando la app si legge il Qr code e si verifica la sua validità;
  • una volta decodificato il contenuto informativo della certificazione verde Covid-19, l’app mostra le informazioni principali come nome, cognome e data di nascita dell’intestatario del certificato;
  • il soggetto incaricato procede alla verifica e vista la corrispondenza dei dati anagrafici dell’intestatario mostrati dall’app “Verifica C19” e quelli del documento di identità mostrato dal dipendente.

In nessun caso colui che controlla può chiedere se il certificato verde deriva da vaccinazione eseguita e conclusa o da tampone con esito negativo. Chi non volesse sottoporsi al controllo, verrà considerato assente ingiustificato con relativo sospensione dello stipendio.

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 193 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Attualmente sono coordinatrice di ItValverde, in cui raccontiamo le eccellenze del territorio. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.