Bonus in scadenza, tutti quelli che scadranno il 31 dicembre

Bonus in scadenza tra pochi giorni e con la fine dell’anno. La lista completa di tutti quelli che non ci saranno più dal prossimo anno.

Bonus in scadenza, tutti quelli  legati alla maternità

Il 2021 sta per finire e con esso molti bonus che non saranno più validi. Scompariranno tutti i bonus riferiti alla maternità. Non ci sarà più il bonus mamma domani, cioè una somma di denaro che spettava alle famiglie per la nascita o l’adozione di un bambino.

Si può dire addio anche al bonus asilo nido. Infatti ha consentito alle famiglie con figli da 0 a 3 anni di beneficiare del rimborso delle rette pagate per l’asilo. Tuttavia l’importo massimo riconosciuto è pari a 3.000 euro. Il bonus era riconosciuto in base al valore ISEE del nucleo familiare. Tutti questi saranno possibili fino al 31 dicembre 2021, ma poi saranno sostituiti dall’assegno unico per i figli.

Salutiamo anche il bonus grandi elettrodomestici e mobili

Inoltre a breve andremo addio anche al bonus mobili ed elettrodomestici. In quest’ultimo caso si trattatava di poter comprare mobili da arredo con una detrazione del 50% per un totale complessiva pari a 16 mila euro. Anche se per il 2022 dovrebbe essere previsto un nuovo provvedimento, che però farà scendere il limite massimo a 5 mila euro.

Invece per quanto concerne il bonus mobili si parla di mantere un provvedimento, ma di cambiarlo in qualche caratteristica. Come ad esempio la detrazione massima che sarà pari a 2.500, sempre con la detrazione del 50%.

Altri bonus in scadenza: vacanze, terme, tv e rottamazioni

Il 31 dicembre scadranno anche il bonus vacanze e quello per le cure termali. Il primo è stato molto usato dagli italiani per passare qualche giorno di vacanza. Un buono fino a 500 euro da spendere in hotel, campeggi, villaggi turistici e B&b. Invece il secondo buono di 200 euro massimo per soggiorni presso i centri commerciali, per tutti, senza limiti di ISEE.

Stessa fine faranno i bonus tv e rottamazione. Il bonus tv prevede uno sconto a 30 euro per l’acquisto di un nuovo decoder. Tuttavia spetta solo alle famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro. Mentre il bonus rottamazione prevede uno sconto fino a 100 euro per l’acquisto di una tv di nuova generazione, solo se si rottama un apparecchio vecchio. In questo casa invece non sono previsti limiti ISEE per beneficiari.

Addio anche ad altri bonus

Concludiamo la lista dei bonus in scadenza: idrico, iscro, verde e condizionatori. L’agevolazione idrica riguarda un rimborso fino a 100 euro per la sostituzione di rubinetti, miscelatori, sanitari con dispositivi che favoriscono il risparmio di acqua. Mentre il bonus verde consiste in una detrazione fino a 1.800 euro sulle spese per il rifacimento del giardino. Inoltre consente di ottenere uno sconto del 36% sui costi sostenuti, fino ad un massimo di 5.000 euro di spesa.

Il Bonus Iscro sarà un ricordo con un’indennità da 250 e 800 euro a favore dei lavoratori autonomi con partita Iva, richiedibile fino al 31 dicembre. Ed infine lo sconto dal 50% al 65% per le spese sostenute per acquistare e sostituire i climatizzatori a favore di quelli a risparmio energetico. Importo fino ad un massimo di 16 mila euro se l’acquisto prevede un intervento di ristrutturazione della casa o di manutenzione straordinaria. E a 46.154 euro per la sostituzione con un condizionatore ad alta efficienza energetica di un climatizzatore inferiore.

 

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 557 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.