I 10 prodotti italiani più famosi e apprezzati nel mondo

I 10 prodotti italiani più famosi al mondo toccano vari settori dell’economia. Di seguito alcuni dei prodotti e marchi più celebri.

I 10 prodotti italiani più celebri, i formaggi

E’ uno dei prodotti più imitati anche da altre Nazioni, proprio perché la sua fama è mondiale. Si tratta del Parmigiano Reggiano, il celeberrimo formaggio a pasta dura DOP. Viene prodotto dal latte vaccino crudo, parzialmente scremato per affioramento e senza additivi. Tuttavia viene prodotto in una zona d’Italia che comprende le provincie di Reggio Emilia, Parma, Bologna, Modena e Mantova.

Danno filo da torcere al Parmigiani Reggiano, altri due prodotti di eccellenza della produzione casearia italiana: il Grana Padano e la Mozzarella di Bufala Campana. Il Grana Padano è un formaggio italiano Dop a pasta dura e cotta e a maturazione lenta. Si produce in trentadue province dell’Emilia-Romagna, della Lombardia, del Piemonte, del Trentino-Alto Adige. Rispetto al suo diretto rivale contiene solo latte decremato.

Invece tra i formaggi morbidi padroneggia la mozzarella di bufala campana. Dunque è un latticino a pasta filata prodotta nelle province di Salerno e Caserta, quindi in Campania. Insieme al pomodoro, formano un celebre piatto estivo,” la caprese“. Insieme ad un filo d’olio extravergine d’oliva e una foglia di basilico, è un piatto molto richiesto dai turisti.

Mozzarella di bufala- foto: Pixabay

La Pasta italiane, la Barilla rimane il marchio più famoso

Non c’è Italia se non ci sono due bucatini o un bel piatto di spaghetti. Dal cinema al piccolo schermo, la pasta italiana fa innamorare. Il marchio più famoso nel mondo è Barilla. L’azienda è stata fondata da Pietro Barilla, a Parma, nel 1877. Oggi la società è gestita dagli eredi: Luca,Guido e Paolo Barilla. Il gruppo produce molti tipi di pasta ed è il principale produttore di pasta al mondo con il 40-45% del mercato italiano e il 25% del mercato statunitense.

Tra gli altri marchi più famosi al mondo troviamo anche De Cecco, Divella, Garofalo e Rummo. Mentre per quanto riguarda i tipi di pasta, al primo posto troviamo gli spaghetti. Seguono a ruota le Penne Rigate e i Fusilli. Mentre hanno la medaglia di legno: farfalle, linguine, bucatini, e lasagne. Ma se il turista va al sud, orecchiette, strozzapreti e ziti sono i più richiesti.

Spaghetti- foto: Pixabay

Il pesto alla genovese e altri condimenti

Il pesto alla genovese è un condimento tradizionale tipico originario della Liguria. Con tale denominazione è inserito tra i Prodotti agroalimentari tradizionali liguri. Il suo ingrediente base è il basilico, e più specificamente il Basilico Genovese. E’ molto conosciuto anche all’estero, anche se difficile di riprodurre in molte parte d’Italia.

Seguono a ruota la Carbonara, l’amatriciana, ragù alla bolognese, Cacio e pepe e pomodoro e basilico. Queste risultano le ricette maggiormente cliccate dagli utenti online. Sughi che preparati insieme agli spaghetti, aumentano la nostra fama del Bel Paese, in cui il primo piatto è sempre più ricercato.

I nostri Salumi al quarto posto

Al quarto posto risultano molto apprezzati anche i salumi. Soprattutto sono riconosciuti ed apprezzati il Prosciutto crudo di Parma,  lo Speck alto adige e l’induja. Il prosciutto di Parma, prodotto nell’omonima città, è celebre in tutto il mondo per la sua “Corona”. Il marchio che viene impresso a fuoco solo sull’originale. Il prosciutto di Parma conta su circa 150 produttori concentrati nella parte est della provincia di Parma, in particolare nella zona di Langhirano.

Mentre lo speck Alto Adige è un tipo di speck italiano, della salumeria altoatesina. Lo speck è ottenuto da una coscia di suino completamente disossata che, differentemente dalla preparazione del prosciutto crudo, viene aperta e tirata, lievemente salata ed aromatizzata e infine affumicata. Infine è un salame dolce, morbido e nettamente piccante. E’ tipico della regione Calabria, ed è molto apprezzato come la Cipolla di Tropea, quella rossa.

Prosciutto Crudo di Parma- Foto: Pixabay

Il quinto posto è tutto pugliese

Il quinto posto vede altri due prodotti d’eccellenza italiana, ma relativi ad una singola regione: la Puglia. I due prodotti sono il pane di Altramura e l’olio extravergine d’oliva. Il pane di altamura ha la famosa forma a pagnotta, e prodotto appunto nella città di Altamura, a Bari. Si ottiene attraverso l’impiego di semole rimacinate di varietà di grano puro.

Puglia, Calabria e Sicilia hanno un’incidenza sulla produzione nazionale di circa 80% di tutto l’olio d’oliva che si produce ogni anno in Italia. La parte rimanente viene prodotta da Toscana. Liguria, Umbria ed Abruzzo. L’olio extravergine d’oliva è considerato “oro” dagli straniere per il suo sapore intenso e deciso.

I 10 prodotti e marchi italiani più famosi al mondo, ci sono i vini che collezionano successi

Il Lambrusco è il vino italiano più esportato all’estero. Per quanto riguarda i mercati esteri, l’export di vino italiano nel 2017 ha toccato complessivamente la cifra di 6 miliardi di euro. Anche in questo comparto il Lambrusco conferma il suo appeal, con esportazioni superiori ai 250 milioni, destinate soprattutto alla Germania, USA, Canada, UK. Francia, Cina, Russia e Giappone. Il Chianti è il suo diretto rivale, un vino a DOCG prodotto in Toscana dal 1984.

Mentre sono in rapida crescita gli spumanti che lo champagne che sta dando filo da sorgere alla Francia. Ma la sorpresa sono i vini dell’Etna prodotto direttamente nella provincia Catanese e prodotti ai piedi del più grande vulcano attivo d’Europa.

Una bottiglia di Lambrusco- Foto:Pixabay

Gli ultimi posti sono i marchi più classici

Tengono sempre botta i marchi classici italiani di moda e automobili. Nella classifica delle griffe di moda più quotate al mondo sono: Armani, Fendi, Versace, Prada e Gucci. Si tratta di marchi che nonostante gli anni, sono sinonimo di qualità e perizia artigianale. Dunque ogni sfilata di questi marchi diventa un delirio, eventi a cui anche le star fanno a gara per partecipare.

Chiudono la classifica dei prodotti più famosi all’estero le automobili. I marchi più desiderati sono la mitica rossa La Ferrari e la casa automobilistica Lamborghini. Infatti Ferrari torna ad essere l’azienda più influente al mondo, secondo una classifica stilata dalla società Brand Finance. Mentre Fiat rimane legato al settore utilitarie ed rimane molto apprezzato.

Tra i 10 prodotti italiani ecco chi chiude la classifica

Chiudono la classifica dei 10 prodotti e marchi più famosi al mondo due prodotti molto noti: la Nutella e la bistecca alla fiorentina. Nutella è un marchio commerciale creato ad Alba nel 1964. Il prodotto è una crema gianduia contenente zucchero, olio di palma, cacao, nocciole, latte, lecitina di soia e vanillina. Piace ai piccoli, ma anche ai più grandi, nonostante molte imprese dolciarie cerchino di imitarla.

Ed infine la bistecca alla fiorentina un taglio della lombata di vitello o scottona. Ha nel mezzo l’osso a forma di “T”. E’ originariamente di razza Chianina, che unito alla specifica preparazione ne fa uno dei piatti più noti della cucina toscana. Si tratta di un taglio alto da cuocersi sulla brace o sulla griglia, e cotta “al sangue”. L’Italia è un gran paese e gli stranieri si innamorano dei nostri prodotti e della bellezza della nostra terra.

Informazioni su Francesca Cavaleri 621 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.