Servizio civile universale 2022, domande entro il 26 gennaio

Servizio civile universale 2022, è stato pubblicato il nuovo bando per la selezione di volontari. Ecco come presentare la domanda.

Servizio civile universale 2022, cos’è?

Sono circa 56.205 i posti disponibili per il servizio civile universale 2022. Tuttavia i volontari devono avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni che intendono diventare operatori volontari di servizio civile. I progetti saranno svolti nel 2022 e nel 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. Inoltre i soggetti avranno una durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

In particolare gli operatori dovranno essere così suddivisi:

  • 54.181 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.541 progetti, relativi a 484 programmi di intervento, da realizzarsi in Italia;
  • 980 operatori volontari saranno avviati in servizio in 170 progetti, relativi a 35 programmi di intervento, da realizzarsi all’estero;
  • 37 operatori volontari saranno avviati in servizio in 4 progetti, relativi a 2 programmi di intervento, finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” Misura 6 bis e da realizzarsi nelle regioni Calabria e Sicilia, con il riferimento all’asse di finanziamento asse 1 bis – giovani disoccupati;
  • 1007 operatori volontari in 103 progetti (della durata di 12 mesi), relativi a 45 programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale”.

Ai soggetti selezionati e che svolgeranno regolarmente il loro servizio, sarà riconosciuto un contributo mensile pari a 444.30 euro.

Altri requisiti dei candidati per il servizio civile universale 2022

I potenziali volontari del servizio civile universale 2022 devono avere dei requisiti ben precisi:

  • età compresa tra i 18 e i 28 anni alla data di presentazione della domanda;
  • avere la residenza in Italia;
  • avere almeno la cittadinanza italiana se residenti in altro paese europeo;
  • non aver riportato alcuna condanna, alla pena della reclusione superire ad un ann per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto importazione o esportazione illecita di armi  materie esplodenti. Infine anche nel caso per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Come presentare le domande

Sul sito dedicato al servizio civile è possibile scegliere il progetto sia all’Italia che all’estero. Attraverso le varie schermate si può scegliere i progetti per Regione, città e durata. Questo per permette di trovare i potenziali volontari. Le domande possono essere presentate entro le ore 14 di mercoledì 26 gennaio 2022. Le domande dovranno essere presentate attraverso il seguente link:  https://domandaonline.serviziocivile.it Tuttavia l’accesso alla piattaforma è per i cittadini italiani residenti in Italia  all’estero.

Inoltre per accedere occorre utilizzare lo SPID, il sistema pubblico di Identità Digitale. Mentre per i cittadini appartenenti ad altri Paesi sia dentro che fuori l’Unione Europea, potranno accedere attraverso le credenziali da richiedere al Dipartimento, con un’apposita procedura.

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 625 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.