Modelli dichiarativi 2022, spazio a bonus musica, superbonus e altro

Pronti i modelli dichiarativi 2022 con le relative istruzioni. Previste alcune novità per superbonus, bonus musica e Ace innovativa.

Modelli dichiarativi 2022, arrivano le nuove versioni

I nuovi modelli dichiarativi 2022 e le relativi istruzioni sono presente sul sito dell‘agenzia delle entrate. Le istruzioni sono rivolte alle persone fisiche, le società e gli enti non commerciali che devono fare la dichiarazione del redditi. Il periodo d’imposta di riferimento è quella dell’anno 2021. Ovviamente si tratta di modelli approvati con relativo provvedimento.

Tre le novità sul modelli, ci sono le sezioni dedicate al superbonus 110%, il bonus musica ed il credito d’imposta per l’acquisto con Iva prima casa under 36. Mentre per i modelli per le società di capitali, persone ed enti non commerciali entra in vigore la possibilità di dedurre il maggior valore imputato ad attività immateriali nonché la nuova disciplina ACE innovativa.

Le novità del modello REDDITI PF

Il modello deve essere presentato, in via telematiche entro il 30 novembre. In particolare all’interno del modello sono previsti gli adeguamenti del trattamento integrativo e delle ulteriori detrazioni a favore dei lavoratori dipendenti. Ma anche previsti gli spazi riservati al superbonus 110% ed il bonus musica. Quest’ultimo riguarda le spese relative agli istituti accreditati per le scuole di musica, conservatori e cori.

Ed ancora anche lo spazio dedicato al credito d’imposta per l’acquisto prima casa riservata agli under 36, l’istallazione dei nuovi sistemi di filtraggio per il miglioramento della qualità dell’acqua. Possibilità anche di detrazioni derivanti dalle spese sostenute per gli animali domestici ed il bonus mobili ed elettrodomestici per gli acquisti sostenuti nell’anno 2021.

Il quadro CR del modello di dichiarazione

Il quadro CR deve essere utilizzato per calcolare e/o esporre alcuni crediti d’imposta. Qui sono stati inseriti gli spazi per usufruire per le spese di sanificazione delle strutture extra- alberghiere e di acquisto di dispositivi di protezione personale. Ma anche le spese sostenute per la riduzione del consumo di contenitori in plastica e per i depuratori d’acqua.

Inoltre nei quadri d’impresa è integrato il prospetto per l’applicazione della disciplina ACE, per permettere il calcolo dell’Ace innovativa. Sono state anche recepite le novità in merito al Patent box  con la maggiorazione del 110% dei costi di ricerca e sviluppo sostenuti in relazione a software, brevetti, modelli e disegni che sono utilizzati nella propria attività.

Modelli dichiarativi 2022, il mondo delle imprese

Sono previsti anche delle novità per i modelli Redditi per società, attività ed enti in sede di dichiarazione dei redditi. In merito al Patent box c’è la possibilità di utilizzare, nella determinazione del reddito d’impresa il valore di produzione ai fini IRAP, la maggiorazione del 110% per costi di ricerca e sviluppo relativi ai brevetti, modelli e disegni di cui l’azienda ha il copyright.

Vi è la nuova sezione XXIV del quadro RQ che dà la possibilità di dedurre il maggior valore imputato ad attività immateriali, mediante il versamento di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’IRAP. Inoltre è stato integrato il prospetto quadro RS per l’applicazione della disciplina dell’Ace per consentire il calcolo della nuova agevolazione. Si può determinare l’agevolazione applicando un’aliquota del 15% alla variazione in aumento del capitale proprio nel 2021.

Infine nel quadro RU sono inseriti i crediti d’imposta come quelli per la sanificazione 2021, bonus spettacolo, teatro, il credito R&S farmaci e vaccini e quello per la ricerca biomedica. Ed ancora il credito per la formazione professionale di alto livello. Mentre nel settore turistico il bonus per la riqualificazione delle strutture ricettive, digitalizzazione delle agenzie di viaggio e tour operator.

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 511 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.