Bonus wedding, arrivano le linee guida per le istanze

Bonus wedding, intrattenimenti, ed organizzazione di cerimonie ecco come presentare le istanze per richiedere il fondo perduto.

Bonus wedding, i soggetti che possono richiederlo

L’agenzia delle entrate ha reso noto le linee guida per la compilazione dell’istanza per richiedere il contributo a fondo perduto. Il contributo nasce dall’esigenza di dare ristoro a uno dei settori principalmente colpiti dalle restrizioni da covid-19. Dunque possono fare richiesta tutti i soggetti che opera nel settore del wedding (matrimonio), organizzatori di eventi e cerimonie, intrattenimento e HO.RE.CA.

Sarà l’Agenzia delle entrate a procedere a ripartire le risorse finanziare stabilite per ciascun settore dall’art. 1-ter, comma 1, del decreto legge 25 maggio 2021, n.73. Dunque le risorse finanziarie sono pari a 40 milioni di euro per il settore del wedding, 10 milioni di euro per il settore dell’intrattenimento e dell’organizzazione di feste e cerimonie e 10 milioni di euro per il settore HO.RE.CA.

Bonus wedding, cosa deve contenere l’istanza

L’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto deve contenere le seguenti informazioni:

  • codice fiscale del soggetto, persona fisica o giuridica che richiede il contributo;
  • codice fiscale del legale rappresentante del soggetto che richiede il contributo, nei casi in cui quest’ultimo sia diverso da persona fisica e nei casi di minore o interdetto;
  • la dichiarazione di essere un soggetto diverso da quelli indicati dal comma 3 dell’articolo 4 del decreto del Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze del 30 dicembre 2021, pubblicato in data 19 febbraio 2022 (di seguito “decreto interministeriale”);
  • dichiarazione di operare in uno dei settori per cui è previsto il bonus;
  • essere un soggetto iscritto nel Registro delle imprese e attivo alla data di presentazione dell’istanza;
  • l’indicazione che i ricavi ed i compensi dell’anno 2019 sono inferiori o uguali a 100 mila euro, superiori a 100 mila e fino a 300 mila euro o superiori a 300 mila euro;
  • aver registrato un peggioramento del risultato economico d’esercizio nel periodo d’imposta 2020 di almeno il 30% rispetto all’anno precedente;
  • L’Iban del conto corrente intestato al soggetto richiedente il contributo

Nel caso in cui vi sia un soggetto incaricato della trasmisisone telematica dell’istanza, occorre inserire il codice fiscale dell’incaricato. Infine l’istanza va completata con la data delle sottoscrizione e la firma.

Come e quando presentare l’istanza

La trasmissione dell’Istanza può essere effettuata a partire dal 9 giugno 2022 e non oltre il 23 giugno 2022. L’Istanza è predisposta in modalità elettronica mediante procedura web resa disponibile nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi” del sito internet dell’Agenzia delle entrate ovvero da procedure di mercato che rispettino i requisiti definiti nelle specifiche tecniche approvate con il presente provvedimento. Tuttavia la trasmissione dell’Istanza è effettuata mediante i canali telematici dell’Agenzia delle entrate.

Una volta inviata viene rilasciato un protocollo di assegnazione. Infine sarà la stessa agenzia delle entrate nell’apposita aria riservata del portale:  “Fatture e Corrispettivi” – sezione “Contributo a fondo perduto – Consultazione esito”, a comunicare l’importo del contributo riconosciuto e l’avvenuto mandato di pagamento del
contributo o lo scarto dell’Istanza e i motivi che lo hanno determinato.

Il bonus tenta così di sanare le perdute registrate durante la pandemia da Covid-19. Ma la speranza è quella di riprendere a lavorare senza altre restrizioni e tornare alla normalità. In vista proprio della stagione più indicata per il settore quella che va da maggio ad ottobre e nelle feste e che permette di recuperare un pò di ricavi, almeno per il settore dei matrimonio e delle cerimonie.

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 553 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.