Nuove ed esistenti attività nel 2022, gli incentivi che si possono sfruttare

Le nuove ed esistenti attività nel 2022 possono sfruttare vari incentivi. Dalla nuova sabatini al Fondo impresa Donna, ecco tutte le agevolazioni.

Nuove ed esistenti attività nel 2022, la Nuova Sabatini

Con la legge di bilancio 2022 (legge 30 dicembre 2021, n.234) sono stati rinnovati una serie di bonus ed incentivi a favore delle imprese. Del resto il settore produttivo è stato segnato dalle restrizioni dovute al Covid-19. Tuttavia sono stati elargiti contributi ed improntate misure fiscali per l’acquisto di nuovi macchinari o prorogati per tutto il 2022. In particolare la nuova Sabatini si divide in due: Green e Sud.

La nuova Sabatini green è relativa all”acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso protettivo a basso impatto ambientale. Ma anche programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi. Il contributo è pari all’ammontare degli interessi calcolati nella misura del 3,75% per i finanziamenti utilizzati per l’acquisto.

Mentre con la versione Sud è aumentato il conto impianti di 5,5% per gli investimenti delle micro e piccole imprese con sede legale o unità locali nel sud d’Italia. Le regioni interessate sono: Sicilia, Sardegna, Puglia, Molise, Campania, Calabria, Basilicata ed Abruzzo. Ebbene il Governo ha stanziato 60 milioni di euro per gli investimenti 4.0 come l’acquisto di nuove tecnologie, cloud computing, banda ultralarga, robotica avanzata e realtà aumentata.

Nuove ed esistenti attività nel 2022, il Fondo Impresa femminile

E’ un fondo di 160 milioni di euro di risorse del PNRR. Ma ha l’obiettivo di rafforzare il mondo dell’imprenditoria femminile, incentivando la nascita di nuove imprese, ma anche lo sviluppo e il consolidamento delle imprese già esistenti. Tuttavia le agevolazioni sono applicate a programmi di investimento della durata di due anni e con un tetto di spese ammissibili diversificato: 250.000 euro per le nuove imprese e 400.000 euro per imprese già esistenti. Il modulo per la richiesta degli incentivi è disponibile da maggio sulla piattaforma online di Invitalia che gestirà la presentazione delle domande per conto del Ministero dello sviluppo economico.

Fondi di garanzia per le PMI

Il Fondo di Garanzia per PMI è uno strumento che predispone garanzie pubbliche per le piccole e medie imprese. L’obiettivo è quello di sostenere fornendo garanzie statali ai finanziamenti concessi da banche o intermediari finanziari, incluse le società di leasing.

Possono accedere al Fondo di Garanzia le piccole e medie imprese di qualsiasi settore, situate sul territorio nazionale, che siano economicamente sane. Sono esclusi solamente i cosiddetti “settori sensibili“, ovvero quei settori così ritenuti dall’Unione Europea.

Nuove ed esistenti attività nel 2022, Resto al sud

Resto al sud è la misura fiscale per sostenere le imprese del Mezzogiorno del Centro Italia e sud per incentivare la nascita di nuove attività. Il contributo è fino a 200.000 euro per realtà imprenditoriali emergenti. Posso richiedere l’agevolazione gli imprenditori tra i 18 e i 55 anni di età. Infine sono contributi economici, in parte a fondo perduto, investiti per incoraggiare un maggior sviluppo delle imprese nel Centro e Sud Italia, in primis quelle giovanili.

Imprese On-nuove imprese a tasso zero

Si chiama Imprese On, Oltre nuove imprese a tasso zero, l’incentivo del Ministero dello Sviluppo economico che sostiene le micro e piccole imprese (max 60 dipendenti) di giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni o da donne di tutte le età. La misura prevede finanziamenti alle aziende che hanno in programma di fare investimenti che puntano a realizzare nuove iniziative. Ma anche ampliare o trasformare attività già esistenti nei settori del commercio, dei servizi, del turismo e del manifatturiero.

 

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 631 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.