Consumi della lavatrice e gli elettrodomestici, consigli per risparmiare

Conoscere i consumi della lavatrice e degli altri elettrodomestici e i loro pesi in bolletta. Ci sono però alcuni consigli per risparmiare.

Consumi della lavatrice, quanto incidono in bolletta?

La lavatrice è un degli elettrodomestici più usati dalle famiglie. Spesso accompagnata anche dall’asciugatrice, soprattutto durante i periodi invernali. Ma la sua incidenza in bolletta è pari al 4% della somma totale della bolletta. Questo perché per lavare occorre riscaldare l’acqua alle temperature indicate. E’ anche vero che i consumi variano anche a seconda delll’efficienza energetica dell’elettrodomestico che si ha in casa.

In media una lavatrice consuma circa 150Kwh annui in caso di alta efficienza energetica, mentre la lavatrice a bassa efficienza può arrivare anche a 430 KWh all’anno. Sugli stessi margini di consumo c’è anche la lavastoviglie, che a conti fatti non incidono tantissimo nella bolletta.

Consumi della lavatrice, alcuni consigli per risparmiare

Se si volesse risparmiare anche sulla lavatrice occorre apportare alcune modifiche alle comuni abitudini. Prima di ogni cosa la lavatrice va attivata SOLO a pieno carico. Questo permette di risparmiare sia in acqua che in luce. Un altro consiglio è quello di lavare a temperature adeguate. Di solito tra i 20 e i 30 gradi, utilizzare i 60 gradi solo se c’è davvero bisogno di quelle temperature. Un buon igienizzante può essere meglio di molti gradi di temperatura usati per i lavaggi.

Attenzione anche alle fasce orarie, se previste dal proprio contratto con il gestore. Molti contratti prevedono di pagare meno la luce nelle fasce serali e nei festivi. Se poi aggiungiamo anche la possibilità di fare semplice “risciacqui” a basse temperature con programmi più brevi, il consumo potrebbe nettamente ridursi. Seguendo queste piccole indicazioni si possono vedere dei risultati in bolletta e far fronte al caro energia.

Gli altri elettrodomestici in casa e i loro consumi

In casa ci sono anche tantissimi altri elettrodomestici che vengono usati e che consumano energia. Tra gli elettrodomestici che consumano di più c’è la stufa elettrica, la friggitrice ad aria, il bollitore elettrico ed il phon. Trai consumi medi ci sono il forno elettrico, l’aspirapolvere ed il condizionatore di aria fredda. Mentre in una ipotetica classifica dei consumi la lavatrice e la lavastoviglie sono agli ultimi posti.

Ecco che quindi occorre cercare di limitare l’utilizzo della stufa elettrica e della friggitrice ad aria tanto di moda in questo periodo, ma che pesa molto sulle fattura di energia elettrica. Tuttavia in questi periodi un uso parsimonioso di tutti gli elettrodomestici in casa è il consiglio migliore.

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 830 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.