Start up 2023, al via il Premio 2031 di Invitalia, come candidarsi

Startup innovativa: requisiti e agevolazioni

Start up 2023 arrivano buone notizie per le imprese innovative, grazie ad Invitalia. Ecco come e quando presentare la domanda per candidarsi.

Start up 2023, il Premio 2031

Con comunicato stampa del 12 maggio 2023, Invitalia informa che prende avvio il Premio 2031 per le imprese innovative. Sono previsti premi fino a 50 mila euro in orientamento e accompagnamento al fare impresa. Il premio consiste in:

  • assegnazione di un mentor specializzato da selezionare tra i partner del network  Sistema Invitalia Startup, in base al settore o alla tecnologia della startup. Obiettivo: definire e implementare una strategia di go to market vincente;
  • guida e orientamento all’individuazione dell’incentivo, gestito da Invitalia, più idoneo al progetto d’investimento della startup;
  • un percorso personalizzato di accompagnamento per presentare domanda di finanziamento. Il servizio di accompagnamento fornisce un supporto metodologico per la compilazione del piano d’impresa. Inoltre aiuta il team a ragionare sulle singole scelte progettuali, con un’attenzione particolare alla sostenibilità economico-finanziaria dell’iniziativa, e le eventuali carenze o incoerenze da rivedere. Il servizio si svilupperà attraverso 3 incontri con esperti dell’Agenzia;
  • Occasioni di business matching

Le caratteristiche del premio

Secondo quanto scritto sul comunicato stampa, il Premio 2031 è una competizione gratuita aperta a diverse tipologie:

che abbiano una nuova idea imprenditoriale, in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo principalmente sul territorio italiano, con sede e base di sviluppo in Italia, ma capacità di crescita internazionale. Inoltre il premio è suddiviso in due bandi. Però permette attraverso un’unica domanda di concorrere contemporaneamente a più percorsi. I 55 partner del Premio hanno la possibilità di selezionare le startup finaliste del loro premio singolo. Le idee proposte devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili e in grado di generare ritorni economici.

Come presentare la domanda per le start up 2023

Per partecipare è necessario presentare il proprio progetto tramite la piattaforma disponibile al sito www.2-0-3-1.com, nella sezione “Partecipa” entro la mezzanotte del 25 giugno 2023. Per essere qualificabile per la competizione, il progetto imprenditoriale presentato deve avere le seguenti caratteristiche:

  • essere innovativo;
  • essere originale;
  • finanziariamente sostenibile;
  • in grado di generare ritorni economici;
  • avere un impatto sociale positivo sul territorio italiano (ad esempio: rispondere a un bisogno concreto, migliorare la qualità della vita delle persone, valorizzare la cultura italiana, migliorare l’ambiente, il territorio);
  • avere almeno una risorsa full time sul progetto;
  • essere una società relativamente recente oppure con la classificazione di PMI innovativa (costituita non prima di gennaio 2021).

I premi sono destinati alle migliori imprese, a persone fisiche, team di progetto e startup innovative con capacità di generare un impatto significativo negli ambiti sociali, territoriali, culturali o ambientali. Infine i premi consistono nella possibilità di investimento, in percorsi di incubazione e di mentorship, in periodi di residenza all’interno dei Centri di Innovazione partner con programmi dedicati.

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 1534 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.