Incentivi auto, ritorna la possibilità di rottamare, ma non per tutti

Gli incentivi auto tornano anche in Sicilia, con la possibilità di rottamare la propria cara vecchia automobili, ecco quindi come sarà possibile farlo.

Incentivi auto, in cosa consistono?

Avere la possibilità di rottamare la propria auto è sempre un aiuto economico non indifferente. Anche perché vanno ad eliminarsi tutti quei costi legati al dover eliminare il proprio mezzo. Una buona notizia arriva proprio per i siciliani. Infatti il Governo Schifani ha approvato il decreto predisposto dall’Assessore alle infrastrutture e alla mobilità Alessandro Aricò che disciplina modalità e requisiti per ottenere il contributo introdotto dalla legge regionale n. 9 del 2021.

E così s può dire addio alla propria vecchia auto, che appartenga a una classe tra Euro 0 ed Euro 3, per acquistare veicoli elettrici o full hybrid di classe Euro 6. Tuttavia con l’adozione di questo provvedimento anche le associazioni di categoria dei produttori di automobili si sono impegnati ad effettuare uno sconto minimo sul prezzo di listino di mille euro oltre Iva. La proprietà del nuovo mezzo dovrà essere mantenuta per almeno 24 mesi.

Incentivi auto per quali auto sono destinati

L’incentivo per l’acquisto della nuova auto sarà pari a 5 mila euro. Contributo che spetta a chi acquista una nuova auto elettrica. Mentre sarò di 2.5 mila euro per chi sceglie un’auto ad alimentazione full ibrida di classe Euro 6. Per accedere all’incentivo occorre:

  • essere residenti nella Regione Sicilia;
  • avere la patente B e Bs
  • essere proprietari di un veicolo a benzina o a gasolio di classe da Euro 0 a Euro 3.

La risorsa finanziari a disposizione è pari a 194 milioni di euro, ma solo per i residenti nelle isole minori e nei comuni montani riconosciuti dalla legge 34/2004 il contributo è aumentato di mille euro. Le somme saranno assegnate sulla base dell’ordine cronologico di presentazione dell’istanza e nel rispetto dei requisiti del decreto.

Come presentare la domanda

C’è tempo per presentare la proprio domanda entro il 30 novembre 2023. Le istanze possono essere fatte direttamente sul sito della Regione Sicilia, basta collegarsi e scegliere la sezione di riferimento. Inoltre dovranno essere trasmesse tramite Pec all’indirizzo: d[email protected]. Oltre alla compilazione del modulo sarà necessario allegare la copia del proprio documento di identità e della patente dell’acquirente.

Inoltre vanno aggiunti la copia del contratto di acquisto di una nuova macchina a trazione elettrica o full ibrida. Non deve mancare il certificato di rottamazione e il documento di circolazione del mezzo da rottamare. Non resta che approfittare di questa opportunità ed acquistare un’auto nuova e meno inquinante.

 

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 1556 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.