Modello Redditi: quando si compila il quadro RC?

Qual è l'importo massimo deducibile nella dichiarazione dei redditi?
Qual è l'importo massimo deducibile nella dichiarazione dei redditi?

Per il modello Redditi PF 2021, da trasmettere entro i termini previsti all’Agenzia delle Entrate in via telematica, uno dei quadri più importanti è il Quadro RC che deve essere compilato quando devono essere dichiarati al Fisco i redditi di lavoro dipendente ed assimilati.

Quadro RC del modello Redditi PF 2021, ecco come è composto

In particolare, per il 2021, il Quadro RC del modello Redditi PF è composto da un totale di 14 righe, dal rigo RC1 al rigo RC15, e da 6 sezioni, ovverosia dalla Sezione I alla Sezione VI con la compilazione che dipende non solo dalla tipologia di reddito di lavoro dipendente ed assimilati da dichiarare, ma anche dalle caratteristiche delle ritenute applicate e dall’eventuale diritto alle detrazioni fiscali.

Le 6 sezioni del modello Redditi PF 2021, come e quando si devono compilare

Nel dettaglio, la Sezione I del modello Redditi PF 2021 copre le righe dalla RC1 alla RC6, ed è quella dove il contribuente deve indicare i redditi di lavoro dipendente e assimilati. Nella Sezione I, inoltre, vanno dichiarati pure eventuali redditi di pensione per i quali la detrazione è rapportata al periodo di lavoro nell’anno così come si legge sulle istruzioni alla compilazione.

Nella Sezione II (dal rigo RC7 al rigo RC9) del modello Redditi PF 2021, il contribuente deve dichiarare altri redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente che si riferiscono, invece, a detrazioni non rapportate al periodo di lavoro nell’anno.

La Sezione III (rigo RC10) del modello Redditi PF 2021 è quella dove indicare tutte le ritenute ai fini Irpef includendo pure le addizionali regionali e comunali. Mentre la Sezione IV (rigo RC11 ed RC12) deve essere compilata solo quando le ritenute fiscali a fini Irpef si riferiscono a trattenute applicate sui compensi percepiti per i lavori socialmente utili in regime agevolato.

Le Sezioni V (RC14) e VI (RC15) del modello Redditi PF 2021, infine, riguardano rispettivamente i bonus Irpef fruibili ai fini dell’abbassamento della pressione fiscale sul lavoro, e le detrazioni per il comparto sicurezza e difesa.