Abolizione mini-tributi: tra queste la tassa sulla laurea e sul passaporto

L’abolizione dei mini-tributi potrebbe essere a breve realtà. Ecco l’elenco delle tasse che potrebbero a breve scomparire.

Abolizione mini-tributi: quali sono?

Alcuni mini tributi potrebbero essere cancellati. Si tratta di piccole somme che spesso l’utente non sa nemmeno di versare. Ma che sa di dover compiere parecchi adempimenti per ottenerli. Anche se nella loro somma si fanno sentire nelle spese familiari. Dall’altra parte si parla di introiti bassi per le casse dello Stato. Il Governo ha inserito l’abolizione di questi mini-tributi nella legge Delega di riforma del fisco. I dettagli sono ancora da definire, proprio per mettere a punto la lista che comprende tali tributi. Infatti potrebbe sparire la tassa sul passaporto, il bollo per la laurea, l’imposta sugli intrattenimenti ed il super bollo auto per le auto più potenti. Inoltre dovrebbero essere eliminate: la tassa regionale sull’abilitazione all’esercizio per le attività professionali e l’addizionale sulle utenze di acque pubbliche.  Si parla di un gettito complessivo di circa 250 milioni annui.

Parere positivo da parte dell’Agenzia delle entrate

L’abolizione dei mini-tributi trova il parere positivo del numero uno dell’Agenzia delle entrate Ernesto Maria Ruffini.  “Già eliminando una serie di balzelli avremmo una vita più semplice noi in agenzia e soprattutto i contribuenti che devono fare una corsa a ostacoli“- ha infatti commentato. Il fisco perderebbe un gettito pari a 152 milioni su 11 micro imposte erariali, 91 milioni su 7 imposte regionali e 10  milioni su 3 micro imposte comunali. La tassa regionale sull’abilitazione all’esercizio professionale, invece, porta ad un introito di 1,8 milioni di euro. La legge Delega inoltre dovrebbe sanare queste perdite all’interno della legge stessa. E questo fa impensierire perché potrebbero arrivare nuovi tributi o aumenti su quelli in essere. Il Governo ha al massimo 18 mesi per far diventare la legge realtà ed andare a pesare meno sulle tasche del cittadino. Tasche già ampiamente provate dalla crisi pandemica. In attesa pertanto nei prossimi mesi delle decisioni del Governo.

Informazioni su Francesca Cavaleri 195 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Attualmente sono coordinatrice di ItValverde, in cui raccontiamo le eccellenze del territorio. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.