Conto corrente che fa risparmiare di più: confrontiamo le offerte

Andiamo, in una rapida carrellata, nella nostra guida a confrontare alcune offerte tra le più vantaggiose proposte per aprire un nuovo conto corrente. Quali sono le opzioni più convenienti proposte, al momento dal mercato bancario? Vediamo in rapida successione quali offerte di conto corrente possono farvi risparmiare di più.

Conto corrente, di cosa si tratta

Innanzitutto, per chi non avesse ancora un conto corrente attivo e stesse pensando di aprirne uno, per porre al sicuro il proprio danaro, riassumiamo di cosa si tratta.

In maniera molto rapida ed esaustiva, possiamo dire che il conto corrente bancario altro non è che un mezzo di semplificazione per la gestione del denaro.

Nel conto corrente, il cliente deposita in banca il denaro, questa lo custodisce ed offre una serie di servizi, quali accredito dello stipendio o della pensione, pagamenti, incassi, bonifici, domiciliazione delle bollette, carta di debito, carta di credito, assegni.

Cosa sapere sui vantaggi del conto corrente

Innanzitutto, nella vasta gamma di opzioni di conto corrente che si possono trovare bisogna sapere come valutare i vantaggi.

Per poter ben scegliere un conto corrente occorre considerare diversi fattori, come i seguenti:

  • tipologia di accesso al conto (digitale o fisico);
  • canoni e costi di gestione e costi di commissioni (ma anche la possibilità di azzerarli, tipo accreditando lo stipendio o sottoscrivendo servizi aggiuntivi);
  • caratteristiche e funzionalità base ed extra;
  • costi eventuali per chiudere il conto.

Ovviamente, a queste valutazioni basiche, vanno a sommarsi altre considerazioni sui servizi da porre in valutazione per la scelta del conto corrente, come i seguenti:

  • costi di prelievi e versamenti ed eventuali commissioni per prelievi da sportello ATM di altre banche;
  • emissione e ricezione bonifici;
  • domiciliazione utenze;
  • possibilità di accredito stipendio o pensioni;
  • estratto conto;
  • comunicazioni banca;
  • carta debito base;
  • online banking;
  • possibilità di emissione e incasso assegni;
  • possibilità di aggiungere carte credito/debito;

Confrontiamo le offerte

Andiamo, dunque nello specifico a confrontare alcune delle offerte vantaggiose che le banche propongono per aprire un conto corrente.

CONTO ARANCIO ING

Il conto corrente Arancio ING è una opzione al 100% digitale con canone zero per il primo anno, vediamo in elenco le sue versatilità:

  • Apertura online e gratuita;
  • Canone zero per il periodo del primo anno, qualora si attivi il Modulo Zero Vincoli; alla scadenza del primo, anno il canone resta gratuito solo se vi si accredita lo stipendio (o la pensione) o avendo entrate di almeno 1.000 euro al mese, in caso contrario scatta un costo di 2 euro al mese;
  • Il costo di 34,20 euro annui di imposta di bollo per giacenze superiori a cifre di 5.000 euro;
  • Non vi è fruibilità al di fuori dell’online;
  • Prelievi a titolo gratuito con modulo Zero Vincoli, in caso contrario il costo è di 75 centesimi;
  • Bonifici SEPA gratuiti online o dal telefono, mentre il costo varia a 2,50 euro euro da telefono senza l’opzione Zero Vincoli;
  • Estratto conto gratuito online, 5,00 euro nella versione cartacea;
  • Carta Prepagata Mastercard virtuale;
  • Canone zero per carte di debito, 2,00 euro al mese, invece per carte di credito;
  • Modulo gratuito all’anno per gli assegni, con Zero Vincoli, 7,50 euro l’uno in caso contrario.

 

CONTO BANCA WIDIBA

Widiba è una banca digitale appartenente al Gruppo Monte Paschi di Siena. Il suo conto corrente Start è completamente digitale e va a presentare costi ridotti e canone azzerabile, vediamo nel dettaglio i servizi di seguito:

  • Apertura online e totalmente gratuita;
  • Canone zero per il primo anno, poi il costo passa a 3,00 euro al trimestre che potranno essere ridotti o azzerati ad alcune ulteriori condizioni;
  • Imposta bollo al costo di 34,20 euro annui per giacenze superiori a 5.000 euro
  • Presenza di filiale, oltre all’accesso online
  • Prelievi gratuiti se superano i 100,00 euro;
  • Bonifici gratuiti online, con costo invece di 3,00 euro da sportello MPS o altri sportelli italiani ed UE;
  • Estratto conto gratuito online, 1,60 euro per quello cartaceo;
  • Nessun canone per carte di debito, mentre il costo è 1,60 euro al mese per quelle di credito;
  • Possibilità di trading online;
  • PEC e firma digitale sono incluse.

CONTO CREDIT AGRICOLE

Il conto corrente Credit Agricole offre un conto adatto soprattutto a giovani e alle famiglie, ma anche PMI e professionisti, essendo completamente digitale, a canone azzerato e altamente personalizzabile, vediamo di seguito i servizi proposti:

  • Apertura: online, gratuita;
  • Canone zero;
  • Imposta bollo: 34,20 euro/anno per giacenze superiori a 5.000 euro;
  • Prelievi gratuiti presso sportelli Credit Agricole, 2,10 euro presso altri sportelli italiani;
  • Bonifici: gratuiti online, 2,00 euro da sportello Credit Agricole, 2,10 euro presso altri sportelli italiani e area Euro;
  • Estratto conto gratuito online, 0,85 euro cartaceo;
  • Utilizzabile online e previa filiale;
  • Pagamento c/c allo sportello;
  • Nessun canone per carte di debito, mentre il costo è 2,60 euro al mese per carte di credito con modulo Full;
  • POS incluso per categorie di professionisti e artigiani;
  • Cashback fino a 100 euro in buoni Amazon per aperture del conto effettuate entro il prossimo 18/04/2022

Conto corrente WEBANK

Andiamo, in ultimo, ma non per questo ultimo in graduatoria, a vedere l’offerta proposta da WeBank.

WeBank appartiene al gruppo di Banco BPM, ed è gestibile sia online che in filiale e fa maturare interessi sulle giacenze come un conto deposito, approfondiamo di seguito:

  • Apertura effettuabile online, totalmente gratuita;
  • Canone fisso di 2 euro al mese;
  • Prelievi a titolo gratuito in Italia e UE;
  • Bonifici gratuiti online, mentre 3,00 euro di costo previa sportello;
  • Estratto conto gratuito online, con costo invece di 1,25 euro per quello cartaceo;
  • Nessun canone per carte di debito, credito ed anche prepagata, ma costo di 12,00 euro all’anno per carte credito aggiuntive
  • Interessi annuali 0,10% lordo a deposito libero per cifre oltre 2.000 euro.

Questo, dunque è quanto di più utile e necessario vi fosse da sapere in merito ad alcune delle più vantaggiose offerte per aprire un conto corrente in questo 2022.

Informazioni su Davide Scorsese 343 Articoli
Appassionato di scrittura, ho collaborato per diverse testate online tra le quali ricordiamo BlastingNews.com e NotizieOra.it. Ama cinema e scrittura, fin dalla tenera età, studia recitazione e consegue una formazione attoriale nei teatri off partenopei.