Pellet, come evitare di essere truffati negli acquisti online

Il pellet è la mania per il riscaldamento di casa per l’inverno 2022-2023. Ma quando si compra online, è meglio stare attenti a non incorrere in truffe.

Pellet, è possibile comprarlo anche online

Il prezzo del pellet è cresciuto da un anno all’altro del doppio. A contribuire anche la diminuzione sul mercato italiano, per dei problemi legati alla logistica e alla domanda cresciuta in modo molto esponenziale. Ma per fortuna a correre in aiuto dei consumatori ci pensa internet. Online ci sono offerte per ogni tasca, e per ogni quantità, in modo da accontentare un pò tutti.

Però è meglio stare attenti, perché c’è la possibilità di cadere una truffa. Come quello che è successo qualche giorno fa ad una donna, che ha comprato online dei sacchi, un buon quantitativo, ma in realtà la consegna non c’è mai stata. Allertate le autorità si è capito che il sito era stato creato poco tempo prima e che il “giochetto” aveva già altre ignare vittime del raggiro.  E’ l’ennesima prova di quanta attenzione occorre nell’avvalersi dei siti internet per l’acquisto di prodotti.

Alcuni consigli per i consumatori

Comprare online potrebbe essere un rischio quando vengono proposti dei prezzi che sono totalmente fuori dal mercato. Se da una parte il basso costo stuzzica l’acquisto, dall’altro il rischio di essere truffati aumenta. Quindi ecco alcuni consigli che possono essere utili. Il primo è molto semplice: rendersi conto se il sito è affidabile, cioè se ci sono dei dati fiscali, una storia, una sede legale o magari provare proprio a telefonare per vedere se c’è un servizio clienti. Non affidatevi a persone che non rispondono o che lo fanno solo tramite uno schermo.

Altra cosa interessante è andare a leggere le recensioni. Alcune potrebbero essere finte, ci sono persone pagate per scrivere commenti su prodotti online. Ma se non ci sono proprio o sono solo positive, è chiaro che qualcosa è sospetto. Anche nei metodi di pagamento, scegliere sempre quelli più sicuri come ad esempio PayPal. Si tratta di piccoli consigli, che non vogliono disincentivare l’acquisto online, ma solo affidarsi a persone oneste, attività trasparenti e specializzate.

La qualità prima di tutto

Online è possibile comprare sia il pellet che le sue varianti, come il pellet di girasole. Ma un altro elemento importante da valutare è la qualità del prodotto che si utilizza. Infatti occorre acquistare solo pellet certificato EnPlus. En Plus è lo schema di certificazione del pellet numero uno al mondo. Garantisce in modo trasparente e indipendente la qualità del pellet e contrasta le frodi lungo tutta la filiera, dalla produzione alla consegna finale. E se si vuole comprare proprio online, scegliere siti anche tra i più noti, che di solito hanno pagamenti e consegne garantite.

Informazioni su Francesca Cavaleri 950 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.