Caro vacanze, alcuni consigli per risparmiare e divertirsi

Il caro vacanze è l’argomento del periodo. L’estate 2023 sarà forse ricordata come quella con le vacanze più salate, ma si può ancora risparmiare, ecco come.

Caro vacanze, luoghi e date da evitare

Andare in vacanza, soprattutto se si ha una famiglia può essere un salasso. Porto Cervo, Cefalù, isole, Capri, Costiera Amalfitana, Jesolo possono davvero rappresentare dei posti da sogno, spiagge meravigliose, ma non sempre fattibili. Infatti soprattutto in questo periodo, sono presi d’assalto dai turisti americani e stranieri. Anche se si registra una lieve flessione della presenza degli italiani, forse perché i costi sono diventati insostenibili e l’inflazione non risparmia nessuno.

Tuttavia anche le date delle vacanze sono importanti da evitare. Il ferragosto ad esempio, e  la relativa settimana sono tra le più care di tutto l’anno. Mentre basta aspettare qualche giorno per avere tariffe più vantaggiose, come il fine agosto e godersi le vacanze senza restare senza un euro in tasca. Ma ci sono tanti altri consigli che possono permettere di fare vacanza, pur risparmiando.

Caro vacanze, all inclusive e prenotazioni last minute

Se si vuole risparmiare, anche sotto il caro spiaggia, è consigliabile fare attenzione ai last minute. Le offerte last minute sono pacchetti ribassati dai tour operator che non sono stati venduti entro una scadenza specifica. Di solito, i veri last minute vengono proposti a partire da 15 giorni prima della partenza. Quindi se non si hanno esigenze particolari di preavviso si può risparmiare anche il 30% per una vacanza una settimana.

Non solo, ma altro consiglio legato alla prenotazione è quello di preferire i pacchetti all inclusive. I pacchetti All inclusive comprendono il pernottamento per tutta la durata del soggiorno, la colazione, il pranzo e la cena, il libero accesso al bar durante tutta la giornata per bevande analcoliche (all inclusive soft) o alcoliche (all inclusive full), la possibilità di richiedere spuntini, break, accedere al buffet. Questo permette di evitare i ristoranti, visto che ultime notizie, in cui in un ristorante è stato richiesto un supplemento di ben 2 euro per dividere un toast a metà.

Tanti altri consigli utili

Altra strategia è quella di visitare i piccoli centri storici o i luoghi poco conosciuti. C’è oltre alla possibilità di risparmiare di vedere anche dei posti incontaminati e senza file per entrare. Come luoghi sulle montagne o paesini di costa meno conosciuti. Spesso questi luoghi sono collegati anche con grandi centri d’attrazione, quindi magari si può sempre spostarsi.

Altra strategia è chiedere consiglio alle persone del luogo, ad esempio su dove mangiare bene a costi contenuti. E qui arriva la sorpresa perché spesso si può assaggiare specialità culinarie fatte in casa e senza spendere una fortuna. Lo sanno bene i tantissimi agriturismi in Italia che stanno offrendo, oltre alla ristorazione, servizi aggiuntivi. Tra questi ci sono la piscina, le passeggiate a cavallo, l’apicoltura, la presenza di animali e tanto divertimento e intrattenimento anche la sera.

L’Italia è bella tutta, da Nord a Sud, basta solo fare qualche ricerca più per godersela senza spendere molto. E su questo internet aiuta moltissimo e creare un piccolo tour alla scoperta di luoghi sconosciuti potrebbe essere davvero una bella sfida.

Informazioni su Francesca Cavaleri 1530 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.