Gas scende il bolletta, ma la tregua durerà poco secondo Arera

Il costo del gas, come quello dell’elettricità, sta mettendo a dura prova le famiglie e le imprese. Ma arriva il comunicato Arera di una tregua, i dettagli.

 Gas, scende la bolletta, ma solo per ottobre

Buone notizie sul mercato del gas, almeno per il mese di ottobre 2022. Infatti la bolletta del gas scende del 12,9% a ottobre per gli italiani in regime di mercato tutelato. Si ricorda che i servizi di tutela sono quelli di fornitura di energia elettrica e gas naturale con condizioni economiche e contrattuali definite dall’Autorità destinati ai clienti finali di piccole dimensioni che non abbiano ancora scelto un venditore nel mercato libero.

Il calo sulla bolletta arriva da un comunicato dell’Arera che fissa le tariffe dell’energia. Ecco che quindi le famiglie potrebbero ricevere la bolletta con una riduzione del 13% circa rispetto al terzo trimestre del 2022. Il tutto deriva dal nuovo sistema di calcolo delle tariffe che non prevede più un aggiornamento trimestrale, ma mensile.

La buona notizia non durerà per molto

La buona notizia però sarà solo una piccolissima tregua. Infatti il presidente di Arera, Stefano Besseghini, avverte: “Le bollette saliranno del 20-25% fra novembre e gennaio, per il 2023 l’andamento sarà piatto”. Ma per il mese di ottobre il prezzo della materia prima gas, per i clienti con contratti in condizioni di tutela, è fissato in 78,05 euro la megawattora, pari alla media dei prezzi rilevati quotidianamente durante il mese appena trascorso.

Inoltre si ricorda che come previsto dal decreto Aiuti bis, per tutto il quarto trimestre Arera ha azzerato gli oneri generali di sistema anche per il settore del gas. Inoltre l’Iva sul gas è stata ridotta al valore del 5%. Infine sempre lo stesso decreto ha confermato, fino a fine anno, il bonus sociale sia per il gas che per l’energia. Bonus energia che riguarda le famiglie che hanno un Isee fino a 15 mila euro, ma che sale a 20 mila per le famiglie numerose.

Quindi dobbiamo aspettarci un piccolo respiro per la prossima bolletta, ma purtroppo una pausa troppo breve, visto che l’importo delle bollette dovrebbe subito aumentare a dicembre e l’anno prossimo. Almeno che nella prossima manovra finanziaria non ci siano misure capaci di alleggerire la situazione.

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 830 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.