Tredicesima 2022, alcuni pensionati non la percepiranno

La tredicesima 2022, tanto utile alle famiglie, non sarà per tutti. Di seguito i pensionati che non la percepiranno quest’anno e la motivazione.

Tredicesima 2022,  aiuta molto le famiglie

La tredicesima mensilità è un grande aiuto per le famiglie. Soprattutto in vista del Natale e del Capodanno permette di sostenere le spese delle feste senza troppe rinunce. Tanto che un tempo veniva chiamata “gratifica natalizia“, proprio perché concessa a dicembre prima del periodo natalizio. Tutt’oggi spetta a chi ha un contratto di lavoro, sia a tempo determinato che indeterminato. A percepirla sono anche i pensionati che spesso sono proprio coloro che maggiormente contribuiscono ai nuclei familiari dei figli.

Tuttavia la tredicesima è sempre attesissima dai lavoratori e dai pensionati. Proprio perché si ha “un’entrata/stipendio” in più nel mese di Dicembre. Quindi si tratta di avere a disposizione dei soldi in più. Possibilità che ovviamente non hanno i lavoratori autonomi o i disoccupati.

I soggetti che non la percepiranno

La regola di base è che la tredicesima spetta a tutti i pensionati. Ma ci sono dei pensionati che non potranno contare sulla doppia mensilità dicembrina. Infatti non la percepiranno tutti coloro che hanno avuto acceso alle pensioni anticipate. La pensione anticipata con 64 anni di età e 38 anni di contribuzione è una prestazione economica erogata, a domanda, ai lavoratori dipendenti e autonomi che maturano, entro il 31 dicembre 2022, un’età anagrafica di almeno 64 anni e un’anzianità contributiva minima di 38 anni.

Non potranno avere la tredicesima 2022 anche i percettori di indennità di frequenza. Secondo l’Inps si tratta di tutti coloro che ricevono una prestazione economica, erogata su domanda, finalizzata all’inserimento scolastico e sociale dei minori con disabilità fino al compimento della maggiore età. Rientrano nella categoria coloro che hanno difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie dell’età. Nonché ai minori ipoacusici che presentano una perdita uditiva superiore a 60 decibel nell’orecchio migliore nelle frequenze di 500,1000, 2000 hertz, che soddisfano i requisiti sanitari e amministrativi previsti per legge. Infine sono esclusi dalla mensilità della tredicesima anche coloro che usufruiscono dell’indennità di accompagnamento.

Tredicesima 2022, l’elenco di chi la percepisce in misura ridotta

Riceveranno la tredicesima in forma ridotta i neo pensionati. Loro si la riceveranno, ma calcolata sugli effettivi mesi di pensione. Il calcolo non è difficile. Basta dividere l’importo mensile della propria pensione per dodici. La cifra ottenuta andrà poi moltiplicata per il numero dei mesi effettivi di pensionamento. L’importo ottenuto mediante il calcolo appena indicato sarà però soggetto a trattenute IRPEF.

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 830 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.