Case green, se non ristrutturate non si possono vendere e affittare

prezzi case

Le case green sono davvero un problema da risolvere, se la legge rimane così come la vorrebbe l’Europa. Questo perché non si potrebbero vendere e locare gli immobili.

Case green, la via verso l’efficienza energetica

Tutta l’Europa si sta muovendo verso l’efficienza energetica. Come ad esempio la decisione di vietare la circolazione, a partire dal 2035 in favore di auto elettriche o mezzi di trasporto che possa inquinare l’ambiente. Ma anche le decisioni sulla casa sono davvero importanti. Questo perché i potrebbero essere delle ripercussioni sul mercato immobiliare, le case che non rispettano la classe energetica richiesta non potranno essere vendute o locate.

Infatti nel testo di Bruxelles è molto chiaro il divieto di vendere o affittare gli immobili su cui non sono state apportate le modifiche di miglioramento energetico. Questo ha fatto riflettere i proprietari degli immobili che si trovano in difficoltà. Perché sembra un “ricatto” tutto europeo. Se non si ristrutturano gli immobili, questi potrebbero non essere messi sul mercato, quindi diventare un costo per il suo titolare.

Ed in un Paese, in cui la Banca D’Italia dichiara che la maggior parte del patrimonio lordo delle famiglie è costituito proprio dagli immobili, il rischio è uno: svalutazione collettiva delle abitazioni. A fronte di un aumento, soprattutto dei prezzi di acquisto delle case nuove o di recente costruzione.

Presto le case non si potranno più vendere e affittare

Le ripercussioni sul mercato immobiliare potrebbe essere davvero pesanti. Da una parte ci sono coloro che sono proprietari di casa, ancora da ristrutturare che vorrebbero vendere e non possono più. Quindi comunque per vendere dovrebbero apportare dei costi legati alle ristrutturazioni, che inevitabilmente vorrebbero recuperare sul prezzo di vendita. Ma dall’altro conto ci sono anche le banche che non saranno disposte a concedere mutui su case che non rispettano le indicazioni europee.

Questa fa si che oggi più che mai i bonus legati all’edilizia potrebbero essere fondamentali. In ogni caso qualsiasi strada si scelga è sempre opportuno farsi seguire da un professionista del settore. Ad esempio contare sul rifare il tetto, i bonus infissi e finestre, ecobonus, superbonus 90% possono dare un notevole aiuto.

Ad oggi però il patrimonio immobiliare italiano è composto principalmente da case che hanno una prestazione energetica di tipo G. Abitare in una casa a classe energetica G significa semplicemente vivere in un’abitazione ad elevato consumo energetico. Ciò avviene in quanto la struttura non aderisce ad alcun parametro di efficienza energetica e, conseguentemente, la bolletta del nucleo familiare che vi abita sarà sempre alta.

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 1510 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.