Sconti d’inverno, al via dal 2 gennaio per alcune Regioni

Arrivano gli sconti d’inverno già da oggi 2 gennaio per alcune regioni. Il calendario completo e le speranze dei commercianti.

Sconti d’inverno, da oggi 2 gennaio in Sicilia e Basilicata

E’ il momento più atteso dagli amanti dello shopping di tutta Italia. Ma anche per i commercianti che approfittano degli sconti per aumentare il volume delle vendite. Tuttavia si stima un giro di affari pari a quattro miliardi di euro. A dire il vero alcuni negozi si stanno portando avanti con promozioni spesso dedicate ai clienti fidelizzati. L’abbigliamento, soprattutto quello griffato, e le scarpe rimangono gli articoli più ambiti.

Anche se già da novembre ci si muove in questa direzione. Prima tra tutte le promozioni, vi è stata la settimana del black friday e del cyber monday, anche se più legato al mondo degli acquisti online. Mentre da poco si è conclusa la corsa dei regali in occasione del Natale. Ma tutti pongono grossa fiducia sull’apertura ufficiale dei saldi.

Il calendario per singola Regione

Da oggi 2 gennaio 2022 sono le Regioni di Sicilia e Basilicata a iniziare la stagione degli sconti d’inverno. Mentre da lunedì 3 gennaio sarà la volta della Valle d’Aosta. Infine per tutte le altre regioni, il giorno stabilito sarà mercoledì 5 gennaio, il giorno prima dell’Epifania.

Il periodo di sconti, come di consueto, finiranno i primi giorni di marzo. Dopo di cio’, i negozi si riempiranno della nuova stagione primavera/estate. E dovremmo aspettare il mese di luglio per dare il via ai nuovi sconti per questa stagione, del resto ogni anno è sempre così. Tuttavia il periodo degli sconti rappresentano sempre un momento molto atteso sia dai consumatori che dai negozianti, che spero di incrementare così le vendite.

Sconti d’inverno, le aspettative per i prossimi giorni

La partecipazione non sarà certo quella degli anni scorsi, sia per quanto riguarda il 2019 e il 2020. Tempi in cui avevano fatto buoni affarai, in questo periodo, circa il 48% dei consumatori. Ma c’è fiducia, e ci si aspetta dei buoni volumi di compravendite e di miglioramento del settore della vendita al dettaglio.

Secondo la Confesercenti saranno circa quattro italiani su 10 ad approfittare degli sconti di inizio anno, circa il 39% degli italiani. Per un budget a persona di circa 150 euro. Mentre Confcommercio stima in  4,2 miliardi di euro, l’equivalente di 120 euro a persona. Si tratta comunque di numeri ancora lontani da quelli pre-crisi, ma che rappresentano un segnale di ripresa. Pertanto metteranno mano al portafogli molti italiani nella speranza che anche i commercianti possano riprendere una boccata d’ossigeno.

Informazioni su Francesca Cavaleri 340 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.