Per le imprese ecco cosa cambia dal 2 giugno con il portale dedicato

imprese Giorgetti

Peri lavoratori autonomi a prescindere dai settori, e salvo alcune eccezioni, questi ultimi due anni non sono stati certamente i migliori della storia. Prima la pandemia, con la gravissima emergenza, prima sanitaria e poi economica, e poi la guerra in Ucraina. Emergenza su emergenza, che significa una crisi profonda dal punto di vista economico. Il governo per questo non ha lesinato aiuti alle imprese in questi anni. Sostegni in base al calo di fatturato, fondo perduto, incentivi, sconti e così via. Magari sono stati insufficienti, ma qualcosa hanno certamente rappresentato. E proprio in questa direzione che va una novità di cui ha parlato il titolare del Ministero dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. Una novità in partenza il prossimo 2 giugno.

Un portale tutto nuovo per le imprese

Si chiamerà “Incentivi.gov”, e sarà il punto di riferimento per le imprese italiane. Un portale tutto nuovo che farà capolino dal prossimo 2 giugno. Come ha spiegato proprio Giancarlo Giorgetti del Mise, il portale sarà un punto di riferimento per le attività imprenditoriali. Infatti al suo interno ci saranno tutte le informazioni inerenti per esempio, le misure a sostegno dell’imprenditorialità che il governo ha deciso di mettere in campo. Dagli avvisi ai bandi, con tutte le relative istruzioni per partecipare, i benefici previsti, la platea degli interessati e così via dicendo.

Anche chi deve avviare una impresa troverà le soluzioni nel portale

Il nuovo sito dedicato al mondo dell’auto-imprenditorialità, sarà attivo da 2 giugno. Oltre a bandi e benefit vari, ci saranno le aree tematiche di interesse per chi per esempio, vuole avviarsi al lavoro autonomo. Secondo il Ministro Giorgetti che ha parlato del nuovo portale direttamente in Parlamento presentando la novità, si tratta di un passo importante verso l’idea del governo di spingere all’auto-imprenditorialità. La data in cui si è deciso di far partire il programma coincide con la festa della Repubblica del 2 giugno. Il governo punta forte sulle imprese quindi, spronando e suggerendo, tramite il nuovo portale, le idee utili a chi decide di rischiare in proprio nonostante il periodo di crisi ed incertezza. Infatti sembra che nel portale verranno illustrate tutte le iniziative che si possono sfruttare per poter avviare una propria attività.

Informazioni su B. A. 305 Articoli
Sindacalista, operatore di Caf e Patronato, esperto in materia previdenziale, assistenziale, lavorativa e assicurativa. Da 25 anni nel campo, appassionato di scrittura e collaboratore con diversi siti e organi di informazione.