Pensioni e agevolazioni, tutto quello che c’è da sapere

Pensioni e agevolazioni tutto quello che molti non sanno, ma che dovrebbero sapere. Una breve guida su tutte le agevolazioni per gli over 65.

Pensioni e agevolazioni, bonus energia e bollettini postali

Anche per il 2022 sono previste agevolazioni per i pensionati. Ad esempio molti non sanno che esiste un bonus bollette per tutti i pensionati che hanno un ISEE non superiore a 8.265 euro. Attraverso la presentazione della dichiarazione sostitutiva unica è possibile ricevere un bonus per le utenze di luce, acqua e gas. Il bonus sarà scontato direttamente dalla bolletta da versare.

E’ possibile avere uno sconto anche i bollettini postali. Infatti quando si va alla posta e si presenta il classico bollettino da pagare e lì che arriva lo sconto. Basta mostrare un documento e chi ha più di 70 anni pagherà solo 0.70 centesimi. Lo sconto è immediato e direttamente allo sportello.

Pensioni e agevolazioni, prestiti Inps e un mondo bancario diverso

I pensionati posso richiede il conto corrente base. E’ possibile se si ha un reddito basso, circa 18 mila euro come importo lordo annuo. In queste condizioni, insieme ad un numero limitato di operazioni durante l’anno permettono un azzeramento dei costi di gestione.

Mentre se si ha bisogno di un prestito INPS e EX INPDAP, possono godere della Convenzione Inps. Attraverso gli intermediari finanziari aderenti si possono avere prestiti agevolati rimborsabili con piccole trattenute direttamente nel cedolino della pensione. Del resto la pensione rappresenta un’entrata sicura per il contribuente, quindi una forma di garanzia per l’istituto che concede il prestito.

Di solito le rate sono abbastanza leggere, e gli eredi possono essere protetti dalla normativa usl prestito assicurato, attraverso il pagamento della relativa polizza al momento della sottoscrizione del prestito. La convenzione INPS non prevede la figura del garante. Infine anche particolari agevolazioni sono richieste per chi richiede la cessione del quinto.

Tutte le altre informazioni importanti

A seconda del comune di residenza, è possibile richiedere una riduzione della Tari. La tassa sui rifiuti è la tassa relativa alla gestione dei rifiuti in Italia, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

Mentre in merito a mezzi pubblici come metropolitana, bus, esistono dei biglietti singoli o abbonamenti che hanno una fascia di prezzo più bassa. Alitalia periodicamente prevede per gli over 65 scontistiche fino al 30% sulle tratte nazionali e scontistiche variabili in base alla destinazione sulle tratte internazionali. Trenitalia invece riserva agli over 60 la Carta Argento che dà diritto ad uno sconto dal 10% al 25% a seconda del biglietto acquistato e della tratta scelta.

Previsti anche delle riduzioni di costo su musei, teatri, cinema e rappresentazioni. Anche se in questo caso cambiano da città a città. Infine per chi ha un ISEE inferiore a otto mila euro e un’età maggiore di 75 ann, vi è il totale esonero del canone Rai. Vi è anche l’esonero del ticket sanitario per i pensionatti che hanno un reddito inferiore a 36.151 euro. Tuttavia conoscere queste informazioni permette anche di risparmiare qualcosa in termini economici. Ma attenzione, spesso non sono automatici, quindi è meglio stare attenti e prestare attenzione ad avere lo sconto o l’agevolazione prevista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Francesca Cavaleri 626 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.