Concorso Agenzia delle Entrate 900 Tecnici, il calendario delle prove

concorso 791 funzionari ministero della giustizia

Il concorso Agenzia delle Entrate per 900 tecnici entra nel vivo, è stato infatti fissato il calendario delle prove.

Il calendario della prima prova del concorso Agenzia delle Entrate per 900 tecnici

Nel mese di agosto 2023 è stato pubblicato il bando per il concorso Agenzia delle Entrate volto al reclutamento di 900 unità con profili tecnici.

È possibile leggere i dettagli del bando all’articolo: Maxi assunzione Agenzia delle Entrate: scarica il bando di concorso per 900 funzionari.

I vincitori del concorso dovranno svolgere mansioni meramente tecniche, saranno addetti ai servizi catastali e cartografici, dei servizi di consulenza tecnico-estimativi e dell’Osservatorio del mercato immobiliare.

La prima prova prevista è la prova oggettiva tecnico-professionale prevista all’articolo 6 del bando di concorso. In base all’avviso pubblicato dall’Agenzia delle Entrate il 9 dicembre 2022, la stessa si svolgerà nella settimana dal 13 febbraio 2023 al 17 febbraio dello stesso anno. Il diario e la sede d’esame o eventuali variazioni saranno pubblicate con apposito avviso sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it. in data 20 gennaio 2023.

Sarà onere dei candidati verificare il giorno e il luogo ed eventuali variazioni del calendario, infatti non è più previsto l’avviso al singolo candidato inerente la data prevista per le prove.

Le materie della prima prova del concorso funzionari tecnici Agenzia delle Entrate

Le materie su cui verterà la prova, come da bando, sono:

a) Geodesia, Topografia e Cartografia;
b) Scienza e tecnica delle costruzioni;
c) Strumenti e tecniche estimali ed elementi di economia immobiliare;
d) Normativa in materia di Catasto;
e) Elementi di legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
f) Elementi di diritto amministrativo;
g) Elementi di diritto tributario.

La prova consisterà in quesiti a risposta multipla, sarà valutata in trentesimi e saranno ammessi alla prova successiva (orale) i candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 21/30. Ricordiamo che è necessario presentarsi il giorno della prova minuti di un valido documento di riconoscimento e la mancata presentazione nella data di convocazione equivale a rinuncia.

Nel mese di dicembre 2022 è atteso un nuovo bando per il concorso funzionari Agenzia delle Entrate, puoi conoscere maggiori dettagli leggendo l’articolo: Concorso funzionari Agenzia delle Entrate, disponibili 2500 posti

È già possibile invece iscriversi al concorso per allievi Guardia di Finanza. I dettagli con il materiale di studio ufficiale all’articolo: Concorso allievi Guardia di Finanza: 1410 posti. Bando e materiale studio