Pensioni over 75, le minime portate a 600 euro nel 2023

Le pensioni over 75 dovrebbero subire un lieve incremento. passando da 500 a 600 euro per gli importi minimi, tutti i dettagli della riforma.

Pensione over 75, l’ultimo aumento con il Governo Berlusconi

La pensione minima è sempre molto bassa per garantire una vita dignitosa a chi la riceve. Tuttavia la nuova legge di bilancio prevede un incremento del suo importo. Proprio per venire incontro a coloro che ne hanno davvero bisogno. Una misura che però interesserebbe solo tutti i pensionati che hanno più di 75 anni.

Si ricorda che oggi come nel 2001 a mettere mani sulle pensioni è stato Forza Italia. In particolare durante il Governo Berlusconi, 2001-2006, le pensioni sociali sono aumentate a 512 euro al mese. Del resto la riforma delle pensioni era necessaria perché il vecchio sistema delle pensioni era stato concepito più di mezzo secolo fa, quando la popolazione italiana era più giovane e una durata della vita più breve.

Pensioni over 75, dovrebbero arrivare a 600 euro

La Presidente dei senatori di Forza Italia, Lucia Ronzulli, ha dichiarato che “Grazie a Forza Italia ci saranno la proroga del superbonus al 31 dicembre e l’aumento delle pensioni minime a 600 euro per gli over 75.

Sue le parole: “Questa manovra tiene conto del quadro economico e, in modo responsabile, non mette a rischio i conti pubblici ma garantisce le fasce medio- basse. In molti paventavano rischi indicibili in caso di vittoria elettorale del centrodestra: siamo al governo e nessuno dei pericoli prospettati si è concretizzato. La promozione della manovra da parte dell’Ue, in barba a chi aspettava una bocciatura, è lì a dimostrarlo“, aggiunge

Ci sarà un vincolo di Isee?

Altra domanda che ci si chiede e se l’aumento scatterà per tutti o se ci sono dei vincoli Isee. In questo momento sembra che l’unico elemento da considerare è quello di avere un’età pari o maggiore di 75 anni. Mentre non sembra essersi palesato alcuni  vincolo Isee 2023, anche se parlando di pensioni minime, non ci si aspetta grandi valori di indicatore.

Tuttavia la somma precisa è 590 euro, ma se il Governo dovesse continuare durante tutto il quinquennio, sempre Forza Italia, ha già dichiarato che spingerà fino alla quota fatidica di mille euro al mese. Il tutto attraverso un aumento graduale ogni anno. Ma nel frattempo si spera in una riforma delle pensioni che prenda maggiore conoscenza della situazione attuale dei pensionati in Italia, e di coloro che sperano di poter avere la giusta età e contributi per lasciare l’attività lavorativa.

Informazioni su Francesca Cavaleri 948 Articoli
Nella vita sono una piccola imprenditrice nel settore immobiliare. Ho una laurea con specializzazione in Economia e direzione aziendale, ottenuta presso la facoltà di Catania con il massimo dei voti. Mi piace scrivere articoli online, per questo ho avviato da circa 4 anni vari progetti portati a termine con successo. Il saper comunicare credo che sia un'arma vincente. Amo la mia terra, il sole, il mare, la mia famiglia e gli animali. La vita è troppo breve pertanto cerco di viverla nel migliore dei modi.