Guadagnare con i social: quale rende di più?

E’ sempre più frequente, ormai, pensare di attingere fonti di guadagno dai social network. Ma quale è il social col quale si può guadagnare di più al giorno d’oggi? Scopriamolo assieme.

Guadagnare con i social network: come fare

Ormai, la smania di essere influencer o content creator è qualcosa che va al di là del semplice esibizionismo, ma in taluni casi può diventare una vera e propria fonte di guadagno, indipendentemente che condividiate contenuti di qualità o meno.

Tra YouTube, Instagram, Twitch, Facebook e TikTok, la possibilità di fruttare qualche spicciolo è sempre dietro l’angolo, in alcuni casi veri e propri redditi. Ma come fare per riuscirci?

Occorre innanzitutto avere una certa costanza e ottenere un buon numero di followers. Ad esempio, per monetizzare con YouTube è necessario avere almeno 1000 iscritti al proprio canale ed un determinato numero di ore di visualizzazione ai propri video, mentre per Facebook l’efficacia che possono avere i vostri post è molto limitata se non ricorrete a sponsorizzare i vostri prodotti. E non è chiaro se ci sia o meno un parametro di monetizzazione per i vostri post. In quel caso, comunque avere un folto numero di contatti o di followers sulla vostra pagina è indispensabile.

Tik Tok, Twitch e Instagram sembrano invece essere i social più redditizi in tal senso.

Guadagnare con Instagram

Guadagnare con Instagram oggi è contemporaneamente più facile e più difficile che mai. Nato come social per la condivisione di foto, è diventato velocemente una vera e propria miniera d’oro per ogni tipo di business, attirando tantissime persone e aziende.

Ecco, in breve alcuni dei modi con cui fare soldi con Instagram:

  • Sfrutta i post sponsorizzati per i brand che vogliono raggiungere il tuo pubblico;
  • Diventa un affiliato: guadagna vendendo prodotti che appartengono ad altri brand;
  • Vendi i tuoi prodotti, che siano fisici, digitali o anche dei servizi;
  • Vendi le tue fotografie: guadagna dai tuoi scatti migliori;
  • Porta traffico su altre piattaforme.

Ovviamente se stai partendo da zero (nel senso che hai pochissimi followers perché stai aprendo ora il tuo account Instagram) ci vorrà tempo, ma se ci si saprà muovere bene sulla piattaforma, si sarà in grado di identificare una nicchia e farsi conoscere al suo interno, arrivando poi a monetizzare.

Guadagnare con Twitch e TikTok

I due social, tuttavia, più redditizi del momento, sembrerebbero essere Twitch e TikTok.

Piattaforme in cui la condivisione video comanda. Nel primo caso, si parla di un punto di forza scaturito dalle live streaming mentre nel secondo da video di breve durata, dal contenuto di intrattenimento, spesso piuttosto discutibile.

Partiamo subito da un presupposto non da poco, ovvero che per guadagnare soldi su Twitch, gli streamer hanno a disposizione diversi meccanismi che gli permettono di guadagnare. Cose come abbonamenti, bit (moneta virtuale di twitch), sponsorizzazioni, donazioni, programmi di affiliazione, merchandise ed entrate pubblicitarie.

Un vasto campionario dunque da poter e saper gestire, per provare a trarre profitto dalle proprie capacità di condivisione e dai propri contenuti.

Quanto si guadagna con gli abbonamenti Twitch?

Gli affiliati che ottengono (e richiedono) la partnership, possono guadagnare una quota pari al 5% dei ricavi degli acquisti che hanno origine dalle pagine dei propri canali. Tramite gli acquisti, gli spettatori non solo contribuiscono a sostenere gli affiliati, ma vengono anche ricompensati con uno Scrigno Twitch per ogni acquisto di almeno 4,99 dollari.

Per attivare un abbonamento, occorre collegarsi alla pagina principale di Twitch, fare clic sulla propria foto, in alto a destra, e selezionare l’opzione Dashboard autore dal menu apertosi. Nella nuova schermata visualizzata, premere, quindi, sulle opzioni Impostazioni e Affiliato e individuare la sezione Abbonamenti.
Alla fine della fiera, è necessario dire che per ottenere un guadagno da queste piattaforme, occorre avere una buona costanza e seguire dei piani di marketing, anche nell’uso degli hashtag e nella scelte di orari per pubblicare ed incrementare la propria community, anche attraverso l’uso di sondaggi, stories e dirette streaming.
Dunque, questo è quanto vi fosse di più utile e necessario da sapere in merito ai social network con cui si guadagna di più.

 

Informazioni su Davide Scorsese 197 Articoli
Appassionato di scrittura, ho collaborato per diverse testate online tra le quali ricordiamo BlastingNews.com e NotizieOra.it. Ama cinema e scrittura, fin dalla tenera età, studia recitazione e consegue una formazione attoriale nei teatri off partenopei.